Luigi Tenco 60's - La verde isola

II  punto  di  ritrovo  D.O.C.  per   tutti  coloro  che  amano  Luigi  Tenco

TORNA AL SOMMARIO DEI PERIODI MUSICALI

VAI AL PERIODO SAAR 1964-1965

VAI AL PERIODO RCA 1966-1967

VAI AD INEDITE E POSTUME

Per visualizzare i testi delle canzoni del Periodo Ricordi scorri giu' con il mouse fino in fondo alla pagina, per visualizzare gli altri testi di Tenco, CLICCA su uno dei 3 periodi musicali evidenziati IN ARANCIONE tra Periodo Saar, Periodo Rca, inedite e postume.

IL PERIODO RICORDI
1959-1963
***************************************

Pensaci un po'

Pensaci un po'

prima di andartene via.

Pensaci un po',

per me e' soltanto follia.

 

No, non e' vero che noi

abbiamo vissuto

soltanto momenti

di noia e di pianto,

non devi scordare

le ore d'amore.

 

Pensaci un po',

e poi rimani con me.

Pensaci un po',

cosa sarebbe di te?

 

Si, forse e' vero che tu

potresti trovare

un altro da amare,

un altro migliore,

pero' non sarebbe

lo stesso amore.

---------------------------------

Nota: Testo firmato con Mogol

 

Un'ultima carezza

Volevo darti un'ultima carezza

ma tutto era finito ormai per noi.

Volevo dirti un'ultima parola

ma tu piangevi quando ti lasciai.

 

Ora tu, tu dove sei?

Quell'ultima carezza aspetta te,

mi sento chiuse in gola le parole

che non ho deto prima di lasciarti.

 

Volevo avere un ultimo sorriso

da ricordare insieme agli occhi tuoi

ma in quell'attimo ormai

gia' lontana eri tu

e niente di niente resto'.

--------------------------------------------

Note: Sulla stessa musica di "Averti tra le braccia"

 

Non so ancora

Non so ancora chi tu sia,

pero' se un giorno sarai mia

piu' non vorrai fuggire da me.

Nei sogni miei, amor,

ci sei soltanto tu,

pero' vorrei, amor,

che tu restassi con me.

Non mi stanco d'aspettarti

ma sogno ancora di incontrarti

perche' il mio cuor voglio dare solo a te.

 

Amore

Amore,

lo sai

quanto

ti voglio bene.

 
Quindi,

ti prego

mai

non mi lasciare.

Mi basta solo un parola da te, bambina

una parola sola perche', piccina,

io vorrei sapere da te...

vorrei che mi dicessi che m'ami.

 
Amore,

lo sai

quanto

ti voglio bene.

 


Giurami tu

Giurami tu

giurami che m'ami.

Io voglio

sentire

se tutto il mio cuore

sospira solo per me.


Tutto faro',

tutto cio' che vuoi,

pero' tu prima

bambina

mi devi dir "t'amo

ecco il mio cuor".


Soltanto tu,

solamente tu

puoi farmi

sognare

le stelle del cielo

ma devi

amarmi di piu'

 

Una vita inutile

 Una vita inutile vivrai

se non diventerai qualcuno:

questo diceva a me un signore,

e la sua casa era un reggia.

 

Una vita inutile vivrai

se non saprai capire il mondo:

questo diceva a me un poeta,

che conosceva mille parole.

 

Provai ad essere qualcuno, pero'

sono rimasto nessuno.

Provai a diventare un poeta,

ma il mondo non ho capito ancora.

 

Una vita inutile vivrai,

se  non farai di te quel che vuoi:

mi disse un uomo, guardando il mare;

una vita inutile, vivrai ........

 

Come mi vedono gli altri

 

Vorrei provare ad essere un'altra persona

 per vedere me stesso

come mi vedono gli altri.

 

Vorrei sapere qual'e' l'impressione che prova chi

non sa per nulla

quello che faccio e che sono.

 

quando cammino

pensando ai fatti miei

quando sorrido

per chiedere qualcosa.

 

La mia paura

e' che a vedere me come sono

io potrei rimanere deluso.

 

La mia paura

e' che a vedere me come sono

io potrei rimanere deluso, rimanere deluso...

 

Una brava ragazza


Se tu fossi una brava ragazza

alla sera invece di uscire,andresti a dormire,

al mattino, invece di dormire,

andresti a messa.

 

Se tu fossi una brava ragazza,

quando incontri per strada una di quelle

guarderesti altrove, invece di stare ad osservare

come si muove.

 

Non mi daresti i baci per la strada,

davanti a tutti,

davanti a tutti...

Non mi diresti che la notte sogni

d'avermi accanto,

li' nel tuo letto.

 

Se tu fossi una brava ragazza,

la ragazza che sognavo d'incontrare,

probabilmente,

ora, invece di volerti bene,

sarei altrove,

perche' dopo il nostro primo incontro

t'avrei lasciata...

 

Quando


Quando

il mio amore  tornera' da me,

nel cielo

una stella splendera';

s'e' spenta da quando

il mio sogno e' svanito,

da quando il mio amor

fuggi' da me.

 

Quando

il mio amore tornera' da me,

nel mare

una perla nascera';

son tutte le lacrime

che ha pianto la stella,

nel veder solo e triste il mio cuor.

 

Quando

il mio amore tornera' da me,

nell'aria

un violino suonera':

la musica dolce

scendera' nel mio cuore

ed il tempo si fermera',

solo quando il mio amore

tornera' da me.

 

Cara maestra


Cara maestra

un giorno m'insegnavi

che a questo mondo noi

noi siamo tutti uguali.

Ma quando entrava in classe il direttore

tu ci facevi alzare tutti in piedi,

e quando entrava in classe il bidello

ci permettevi di restar seduti.

 

Mio buon curato,

dicevi che la chiesa

e'la casa dei poveri,

della povera gente.

Pero' hai rivestito la tua chiesa

di tende d'oro e marmi colorati:

come puo' adesso un povero che entra

 

Egregio sindaco,

m' hanno detto che un giorno

tu gridavi alla gente

"vincere o morire".

Ora vorrei sapere come mai

vinto non hai, eppure non sei morto,

e al posto tuo e' morta tanta gente

che non voleva ne' vincere ne' morire?

 

Mi sono innamorato di te


Mi sono innamorato di te

perchr' non avevo niente da fare:

il giorno volevo qualcuno da incontrare,

la notte volevo qualcosa da sognare.

 

Mi sono innamorato di te

perchr' non potevo piu' stare solo:

il giorno volevo parlare dei miei sogni,

la notte parlare d'amore...

 

Ed ora

che avrei mille cose da fare,

io sento i miei sogni svanire,

ma non so piu' pensare

a nient'altro che a te.

 

Mi sono innamorato di te,

e adesso non so neppur io cosa fare;

il giorno mi pento d'averti incontrata,

la notte ti vengo a cercare.

 

Mi chiedi solo amore


Sempre, sempre

io t'amero',

senza di te non vivo piu'.

 

Quindi, quindi

non dir mai piu'

che vuoi solo un po' d'amor.

 

Per me tu sei tutto il mondo,

sei la luce del mio cuor.

Perche', dimmi perche'

chiedi soltanto un po' d'amor?

 

Ecco invece, ecco

tutto il mio cuor,

lo do a te,

soltanto a te.

 

Angela


Angela, Angela, angelo mio,

io non credevo che questa sera

sarebbe stato davvero un addio,

Angela, credimi, io non volevo...

 

Angela, Angela, angelo mio,

quando t' ho detto che voglio andarmene,

volevo solo vederti piangere,

perche' mi piace farti soffrire.

 

Volevo farti piangere,

vedere le tue lacrime,

sentire che il tuo cuore

e' nelle mie mani.

 

Angela, Angela, angelo mio,

ma tu stasera invece di piangere

guardi il mio viso in un modo strano,

come se fosse ormai lontano...

 

Ti prego ...Angela...no, non andartene,

non puoi lasciarmi quaggiu', da solo;

non e' possibile che tutt' a un tratto

io possa perderti, perdere tutto...

 

Angela, Angela, angelo mio,

io non credevo che questa sera

sarebbe stato davvero un addio,

Angela, credimi, io non volevo,

Angela, Angela, angelo mio,

Angela, no, no, non andartene...

 

Mai


Sei triste

se son lontano

pensi che non t'amo,

dimmi perche'.

 

Mai mai mai mai

ti lascero', lo sai.

Mai mai mai mai

senza il mio amore resterai.

Il mondo mio sei tu,

non vuoi capirlo ancor?

Senza di te sarebbe triste il mio destino.

 

Mai mai mai mai

non piangere mai per me,

mai mai mai mai

perche' io sempre t'amero'.

Nel cuore mio

c'e' un solo amor:

sei tu.

 

Mai mai mai mai

ti lascero'.

TORNA AL SOMMARIO DEI PERIODI MUSICALI

VAI AL PERIODO SAAR 1964-1965/p>

VAI AL PERIODO RCA 1966-1967

VAI AD INEDITE E POSTUME

Per visualizzare gli altri testi di Tenco, CLICCA su uno dei 3 periodi musicali evidenziati IN ARANCIONE tra Periodo Ricordi, Periodo Saar, inedite e postume.

Le "5 prove" dell'0micidio di Luigi Tenco

Il 5 Aprile 2008 Luigi Tenco 60's ha pubblicato 5 fortissimi elementi che dimostrano l'omicidio del cantautore Luigi Tenco.

Guardale

L'altroparlante - Una verità scomoda

Il 5 Novembre 2010 è uscita l'ultima canzone della Band L'altroparlante dal titolo "Una verità scomoda" dedicata alla discussa morte di Luigi Tenco.

ASCOLTALA